“Ci sarebbe da scrivere i testi per il sito”.

Quante volte l’approccio a un copywriter avviene in questi termini. Che già sembra (non so a voi) una frase tipo: «C’è da andare a pagare la multa all’ufficio postale», una seccatura insomma.

Per fortuna non è il caso invece dell’ultimo progetto che mi ha visto coinvolto per il rinnovato sito di Grani&Partners, azienda fra le più conosciute nei settori di collezionabili, prodotti editoriali e premiums.

Seguo Grani&Partners da molto tempo, lavorando spesso per Preziosi Collection, la Divisione Publishing di G&P che sviluppa prodotti editoriali collezionabili, su licenza e non, distribuiti attraverso il canale edicola.

Negli anni ho scritto i testi per diversi sticker album collection destinati a un pubblico kid e teen come gli eroi Marvel, SpongeBob, i Puffi ma anche per l’automobilismo e il motociclismo.

Ma questa volta si trattava invece di mettere mano ai testi del sito non solo della divisione Publishing, ma di quello più generale di Grani&Partners, società che grazie all’appartenenza al Gruppo Preziosi può vantare l’eccellenza nel campo del licensing e dello sviluppo di prodotto, riuscendo in ogni occasione a soddisfare una clientela sempre più esigente.

Il Gruppo Preziosi rappresenta il quarto gruppo mondiale del settore alle spalle di Mattel, Hasbro e Lego.

Per il sito occorrevano testi che rispecchiassero fortemente l’ambito kid in cui si muove G&P, mantenendo al contempo un tono da leader mondiale del settore, capace di partorire fenomeni di costume planetari come Gormiti, Stikeed, Rollinz.

 

La Fabbrica della Felicità

L’ho voluta descrivere in questo modo questa azienda con cuore a Modena e uffici a Shenzhen, Ningbo e Hong Kong, regista o protagonista di operazioni che fanno leva sulle più forti licenze e brand del momento per fare felici i consumatori fidelizzati dei clienti G&P.

Le collezioni degli Stikeez o dei Rollinz di Star Wars – diventate veri fenomeni di costume – sono operazioni firmate G&P così come molte altre nei settori Loyalty & Fidelity, Promozionale, Edicola, Partwork, Promozionale Food.

 

Think Kid

Era questa la chiave per descrivere il segreto del successo dell’azienda guidata da Enrico Grani, un visionario che ha una straordinaria capacità di cogliere le nuove tendenze mantenendo l’attitudine tipica dei bambini, un imprenditore capace di trasmettere dentro e fuori l’azienda uno spirito di costante innovazione e giocosa professionalità che ho tracciato in questa pagina, scomodando pure Neruda e Monicelli.

È stato un piacere in questo senso lavorare a fianco di Pomodoro, l’Agenzia che materialmente ha messo insieme il sito, così come con le diverse professionalità interne a Grani&Partners che ci hanno supportato in questo lavoro.

Come sono andato? Dalle poche correzioni richieste direi abbastanza bene, specie per la pagina dedicata al CEO di G&P, Enrico Grani.

«Approvato al primo colpo», mi hanno scritto via mail

Benissimo! Così ho avuto il tempo di andare all’ufficio postale per pagare la multa di 70 euro inflittami dal vigile Santoro Domenico, matr. 621, che mi ha colto nei miei dieci metri che ho compiuto inavvertitamente in ZTL a Milano mentre andavo a trovare Silver.

Ma questa è una storia che vi racconterò un’altra volta.