Ricordo che da piccolo volevo fare il giornalista, l’astronauta o l’insegnante. In un certo senso posso dirmi soddisfatto di essere riuscito a fare, tra le altre, anche queste professioni, anche se l’insegnante lo faccio solo per diletto.

Per le mie competenze, soprattutto interstellari, nella effervescente scuola media di Castelnuovo Rangone (Modena) sono stato interpellato per istruire i ragazzi nel fare un giornalino della scuola. Non ho detto di no, ma sono riuscito a virare il compito su qualcosa di più moderno che prevedesse l’uso dell’audio-video.

L’occasione è L’Open Day dell’ITC Leopardi del 24 Marzo 2018, dove la scuola sarà aperta alla cittadinanza con gli alunni che mostreranno esempi di attività didattiche svolte in orario scolastico o in orario extrascolastico nell’ambito di laboratori inseriti nei progetti di ampliamento dell’offerta formativa: laboratori, lavori, saggi musicali, coding, robotica, ed esperienze di gemellaggio con scuole estere. Qui il programma completo.

Ho così avuto modo di istruire una ventina di rappresentanti delle varie classi, dapprima con un paio di lezioni teoriche sul giornalismo e quindi con altre due sull’uso e abuso dei video come strumento per raccontare storie che possiamo vedere alla tv o su You Tube.

Oggi è il grande giorno: nella nostra aula-redazione saremo all’opera sia con il giornale dell’iniziativa, che contiamo di fare ‘uscire’ in tardo pomeriggio, sia con le video interviste che i ragazzi realizzeranno con i loro telefonini a prof e compagni sotto la nostra supervisione.

Vedremo cosa ci salterà fuori.