MARCELLO ‘TARGI’ PARMEGGIANI

grafica, business writing interviste, audio e video racconti

UNA BREVE BIOGRAFIA IN ATTESA DI AUTORIZZAZIONE

Sono Marcello Parmeggiani, a.k.a. Targi e vivo nei pressi di Modena. Mi sono laureato in Comunicazioni di Massa al DAMS di Bologna, ho fatto pratica giornalistica in diverse radio e tv prima di entrare nella redazione di Comix.

Ho lavorato come corrispondente a Parigi per Paese Sera e l’agenzia Area-Audionews, prima di fondare nel ’96 PianetaPress, uno dei primissimi notiziari su Internet.

Dapprima in agenzia e oggi autonomamente, integro il mio lavoro di esperto di contenuti con quello di grafico e di produzioni audiovideo.

Scrivo libri, suono e fotografo, quando mi rimane tempo.

Inglese e francese sono le lingue straniere che padroneggio; spagnolo me la cavo, senza ricorrere alla “S” finale in ogni parola.

Ho tenuto diversi corsi a Trento sulle tecniche di narrazione nella comunicazione pubblicitaria.

Sono voce di diversi spot pubblicitari nazionali e autore ed interprete di diverse audioguide turistiche.

Ho all’attivo una moglie, due figlie, una chitarra, il saggio postsignano Beep! Cosa dice la gente nelle segreterie telefoniche, un romanzo dal titolo Ultimi Analogici,  e un atteggiamento di grande positività, lunedì inclusi.

Cosa vendi insomma?

Business writing

Ti intervisto e racconto la tua azienda, la tua attività. Faccio venir fuori l’unicità del tuo prodotto o del servizio, ti aiuto a presentarlo nella maniera più chiara, sintetica e senza sbadigli.

Graphic e webdesign

La tua immagine online ti fa dimostrare 15 anni in più? Ti offro percorsi di svecchiamento affiancandoti per darti l’opportunità di farti notare, scegliere e preferire ai tuoi concorrenti.

Audio e video racconti

Metto a disposizione la mia esperienza giornalistica in radio e tv per la realizzazione di interviste o format audiovideo che raccontino prodotti, servizi o storie di impresa.

Portfolio

Dai un'occhiata ai clienti soddisfatti in tanti anni di lavoro e in ambiti molto diversi. 

 

Le ultime dal mio blog

Intervistato su uno scenario di pandemia nel 1980
Intervistato su uno scenario di pandemia nel 1980

E se fosse successo 40 anni fa? Sull'onda del mio "Ultimi Analogici", mi hanno chiesto di immaginare come sarebbe stato vissuto un Covid 19 nel 1980, anno in cui ho ambientato i personaggi del mio romanzo. "Chiusi in casa come oggi ma niente virologi star", così...

Targi racconta il 1980. Sarà public history?
Targi racconta il 1980. Sarà public history?

Le presentazioni del mio libro "Ultimi Analogici" stanno prendendo una piega inaspettata. Niente risse al firmacopia, niente contestazioni, nulla di ciò. Solo che ho scoperto che con un videoproiettore a disposizione la storia si può raccontare in maniera davvero...

Facciamo ridere, ma molto seriamente. Il nuovo sito di VIP MO
Facciamo ridere, ma molto seriamente. Il nuovo sito di VIP MO

Quando mai in un sito internet potrete leggere “NON cliccate su questo bottone”? Difficile, ma io l'ho fatto. Mi è stato chiesto di dare forma e anima al nuovo sito di una Organizzazione di Volontariato che si occupa di portare sorrisi negli ospedali. Si tratta della...

Un weekend di game design
Un weekend di game design

Sono stato invitato a partecipare ad un workshop di due giorni per imparare a ideare, progettare e realizzare urban games, ma più in generale eventi collettivi per interagire con la città e i suoi abitanti. L'invito mi è arrivato dall'Unione Terre di Castelli, dove...

Deep fake, post-verità e opinioni ultras
Deep fake, post-verità e opinioni ultras

E se alla fine avesse ragione Nietzsche? Già, alla fine. Perché siamo forse alla fine della realtà, almeno di come l’abbiamo conosciuta sinora. “Non esistono fatti, ma solo interpretazioni”, lasciò detto Friederich, che sarebbe interessante ascoltare oggi sul fenomeno...

Tra rapper e skaters millenial
Tra rapper e skaters millenial

Sono stato invitato di recente all'Urban Tattoo Festival, una due giorni di tatuaggi, musica, street art e urban sport, per presentare il mio libro "Ultimi analogici". Un romanzo ambientato quarant'anni fa raccontata ai millenials di oggi? Certo, e ne sono venuti...

Ultimi analogici, libro rivelazione dell’estate
Ultimi analogici, libro rivelazione dell’estate

40 giorni dopo l'uscita del mio libro "Ultimi Analogici" è il tempo di un piccolo bilancio che potrebbe sintetizzarsi con una parola: «Abarnàssaba!» che in gergo significa una cosa caldissima che ti scotti a prenderla in mano. Grazie a tutti per l'accoglienza e per i...

Fotografo al Premio Campiello
Fotografo al Premio Campiello

Che con un titolo così capzioso uno si immagina che tipo Oliviero Toscani debba guardarsi dalla mia concorrenza. Il fatto è che da sempre mi piace fotografare e talvolta il documentare il dietro-le-quinte di un evento serve a cogliere quell'atmosfera che il fotografo...

Ultimi Analogici, la recensione del libro di Targi
Ultimi Analogici, la recensione del libro di Targi

L'avevo nel cassetto da molto tempo e ormai era diventato troppo ingombrante per non farlo uscire. Doveva chiamarsi una cosa come "Sedici Ottanta", ma alla fine il titolo del mio libro in uscita con Artestampa sarà "Ultimi analogici". È un breve romanzo, di circa 120...

Mappe per pensare meglio
Mappe per pensare meglio

La scuola fa grandissime cose sottotraccia, ma per varie ragioni queste esperienze non emergono a sufficienza per contrastare il mainstream qualunquista secondo cui la scuola fa schifo. Negli ultimi mesi sono stato impegnato in un progetto scolastico (abbiamo fatto un...

contattami

""
1
Nomeyour full name
Cognome
La tua richiesta
0 /
Privacy
reCaptcha v3
Previous
Next